Come ottimizzare WordPress per migliorare le prestazioni

Impara come velocizzare il tuo sito in WordPress

In questo tutorial, ti daremo alcuni consigli su come migliorare la velocità del tuo sito in WordPress. Avere un sito veloce è essenziale se si desidera fornire ai visitatori un’ottima esperienza utente e salire di posizione nei motori di ricerca come Google e Bing, in quanto tengono la velocità di caricamento delle pagine in considerazione.

Performance di WordPress a regola d’arte

Con SiteGround riceverai una soluzione di hosting che consente di utilizzare con pochi clic le più potenti tecniche di ottimizzazione delle prestazioni! Con la nostra soluzione di hosting gestito di WordPress riceverai:

  • Cache dinamiche gratis (sui piani GrowBig & GoGeek)
  • Cache statiche gratis
  • CDN gratis

RICEVI HOSTING + INSTALLAZIONE GRATUITA!

Attiva il caching dinamico

Configurare correttamente il caching dinamico per il tuo sito WordPress, avrà un grande effetto sulla sua velocità. Ci sono molti servizi come Varnish e APC che possono essere utilizzati, ma tutti richiedono un sacco di configurazioni del server della tua applicazione per funzionare correttamente. Questo è il motivo per cui, noi di SiteGround, abbiamo creato uno strumento chiamato SuperCacher. Con esso, tutto quello che dovrai fare è installare un piccolo plug-in e abilitare il caching dinamico con un solo clic.

Abilita la compressione gZIP

Per ridurre le dimensioni dei dati che vengono trasferiti tra il server ed i visitatori, è possibile abilitare la compressione Gzip per le immagini, CSS e file JavaScript. In questo modo, il server web sarà in grado di comprimere (come per la creazione di un file ZIP per esempio) questo contenuto prima che sia trasferito su Internet per il browser. D'altra parte, il browser decomprime il contenuto prima di mostrarlo. Questo riduce in modo significativo la dimensione dei dati che vengono trasferiti, abbassando i tempi di caricamento delle pagine.

Il modo più semplice per abilitare la compressione Gzip per le immagini e file JS CSS, è di aggiungere queste righe al file .htaccess nella cartella di root di WordPress:

Usa CDN

Content Delivery Networks (CDN) sono reti di server che clonano il tuo sito su tutti i nodi di localizzazione. Questo significa che quando i visitatori visitano il tuo sito, questo verrà mostrato dalla posizione server più vicina, piuttosto che il data center principale del tuo provider di hosting.

Ottimizza le tue immagini

Le immagini sono parte essenziale di ogni sito web. E' importante averle ottimizzate. Ci sono poche cose per quanto riguarda le nostre immagini che si dovrebbero tenere in mente quando si effettua un sito in WordPress:

  • Usa le immagini con la dimensione corretta. Non caricare immagini grandi, scalandole poi con l'HTML. Assicurati che le tue foto e altre immagini non siano più grandi rispetto alle dimensioni in cui si sta effettivamente visualizzandole.
  • Smusha le immagini. Facendolo, rimuoverai tutti i dati aggiuntivi delle tue foto - data di creazione, macchina fotografica utilizzata per la foto, coordinate GPS, ecc. C'è un bel plugin che fa per te, chiamato WP Smush it.
  • Se possibile, utilizza sprite per i tuoi temi. Utilizzare sprite è una tecnica CSS che utilizza una singola immagine per mostrare più elementi di design sulle tue pagine. In questo modo, invece di caricare decine di piccole immagini (richiedendo HTTP ogni volta) il sito ne aprirà una sola. Le sprites, tuttavia, devono essere considerate quando il tema viene progettato. Quindi, cercate temi che utilizzano queste sprite.

Minimizza JavaScript ed i file CSS

Minimizzare i tuoi file file CSS e JavaScript, significa che tutti i dati che necessitano doppi spazi, linee vuote, commenti, ecc, saranno rimossi dai file, riducendone la dimensione. Ci sono molti strumenti online che è possibile utilizzare gratuitamente per minimizzare i file. Inoltre, se stai utilizzando il plugin W3 Total Cache, questo ha un'opzione per minimizzare automaticamente i file CSS e JS del tuo tema.

Fai il leverage ed il caching per il browser

Sfruttare la memorizzazione nella cache del browser, significa che è possibile specificare per quanto tempo i browser terrà in memoria nella cache le immagini, CSS, JS e file flash. Tuttavia, se una di queste risorse è impostata, il server notificherà i visitatori che il contenuto in cache verrà sostituito con quello nuovo. È possibile aggiungere le linee di seguito per il file .htaccess al fine di consentire questa tecnica.

Ottimizza il tuo database WordPress

E' una buona pratica ottimizzare il database WordPress di tanto in tanto. Si può pensare a questo come l'esecuzione dell’utilità di deframmentazione dischi, sul disco rigido locale.