Tutorial SpamExperts

SpamExperts è una società leader nel mercato della sicurezza e-mail. Allo scopo di fornire i servizi più sicuri per i propri clienti, SiteGround ha integrato le soluzioni SpamExperts sui propri server condivisi e business.

In questo modo i messaggi e-mail in entrata e in uscita vengono filtrati, impedendo di recapitare messaggi spam.

Uno dei grandi vantaggi della soluzione SpamExperts è che è possibile "addestrare" il cluster di sistema. Tutte le e-mail sospette vengono archiviate in una coda di quarantena spam e i clienti possono contrassegnare i messaggi scelti come legittimi.
È possibile aprire il pannello di controllo SpamExperts tramite cPanel -> SpamExperts.

Una volta completato il caricamento della sezione corrispondente, vengono elencati i domini associati all'account.

Clicca sul collegamento Accedi accanto al dominio scelto per aprire il pannello di controllo SpamExperts.

The dashboard is divided in different sections:

Sezione in entrata

Ricerca registro

In questa sottosezione l'utente può cercare i registri per uno specifico messaggio e-mail in entrata in base a criteri diversi, come il nome, l'host e l'indirizzo IP del mittente, il nome del destinatario, un intervallo di dati scelto e altro ancora.

Quarantena spam

Nell'area di quarantena spam sono archiviati tutti i messaggi sospetti associati al dominio attuale. L'area contiene i messaggi che sono permanentemente bloccati dal sistema anti-spam. La ricerca dei messaggi si basa sui valori Oggetto, Mittente o Destinatario. I messaggi possono essere eliminati o rilasciati. Se vengono rilasciati appariranno nella casella e-mail del destinatario. Il cluster sarà addestrato automaticamente a capire quali messaggi sono legittimi e ne rilascerà altri simili in futuro.

I messaggi sospetti che sono temporaneamente respinti non sono inclusi nel sistema di quarantena. La loro consegna verrà ritentata automaticamente dai server di invio.

Coda di consegna

Here the client can find a list with the messages in the delivery queue associated with the corresponding e-mail accounts. The client can see the reason for the messages to stay in the queue and can try to manually force their delivery.

Domain settings

Qui il cliente può trovare un elenco contenente i messaggi nella coda di consegna associati agli account e-mail corrispondenti. Il cliente può visualizzare il motivo per cui i messaggi rimangono nella coda e può cercare di forzare manualmente la loro consegna.

Impostazioni dominio

Qui i clienti possono definire il numero massimo di rimbalzi per il dominio, attivare e disattivare la registrazione per i destinatari non validi, definire i dati dei contatti per il ​​dominio e impostare i giorni di registrazione accessibili e inaccessibili.

Statistiche dominio

Le impostazioni filtro permettono di attivare o disattivare la quarantena e-mail. Se disabilitata, i messaggi riconosciuti come sospetti non saranno mantenuti nel cluster e-mail, ma verranno consegnati agli account e-mail. Puoi anche aggiungere una nota "incerto" ai messaggi sospetti. È possibile regolare le soglie di quarantena e tag per le notazioni. È possibile saltare i controlli SPF e la lunghezza massima della linea.

Segnala spam

Questa sezione permette di addestrare il filtro anti-spam tramite il caricamento di file in formato .eml che contengono spam.

Pulisci la cache di callout

Le informazioni riguardanti gli indirizzi e-mail dei destinatari esistenti e non esistenti sono archiviate nella cache callout per un massimo di due ore. Può essere cancellata manualmente attraverso questa interfaccia web.

Sezione in uscita

Ricerca registro

Questa sottosezione permette di cercare i registri per uno specifico messaggio e-mail in uscita in base a criteri diversi, come il mittente, l'utente, il destinatario, l'IP del mittente, l'host del mittente, un intervallo di dati scelto e altro ancora.

Sezione rapporto di protezione

Rapporto dominio su richiesta

La funzionalità di rapporto su richiesta permette di generare un rapporto per un periodo di tempo definito e inviarlo a un account e-mail scelto come documento HTML o file PDF. Il rapporto conterrà i dati sui messaggi spam, i virus rilevati e quelli respinti temporaneamente.

Rapporto periodico dominio

Quest'opzione permetterà di pianificare l'invio dei rapporti di protezione, giornalieri o settimanali, a un destinatario scelto.

Rapporto periodico utente

Quest'opzione permetterà di pianificare l'invio dei rapporti di protezione, giornalieri o settimanali, a un destinatario scelto.

Rapporto periodico utente

Sezione restrizioni e-mail

Estensioni bloccate

Qui è possibile aggiungere più estensioni file che dovrebbero essere bloccate dal filtro anti-spam o è possibile rimuovere estensioni esistenti dall'elenco.

Restrizione dimensioni e-mail

È possibile impostare le dimensioni massime per i messaggi in entrata e in uscita. Le e-mail più grandi saranno respinte.

Sezione Whitelist/Blacklist

Whitelist mittenti

In quest'area è possibile inserire in whitelist i nomi degli host e gli indirizzi e-mail. Tutti i messaggi che provengono dai mittenti in whitelist non saranno filtrati e saranno consegnati direttamente.

Whitelist destinatari

Quest'opzione consente di mettere in whitelist i destinatari. Gli account e-mail corrispondenti riceveranno i messaggi senza essere filtrati.

Blacklist mittenti

È un elenco con i mittenti in cui è possibile definire i messaggi che dovrebbero essere rifiutati. È possibile includere domini e account e-mail.

Blacklist destinatari

Permette di mettere in blacklist gli indirizzi e-mail dei destinatari. Esiste anche la possibilità di mettere in blacklist tutti gli account e-mail associati al dominio corrispondente.

Sezione utenti interfaccia web

Gestisci permessi

L'utente può abilitare o disabilitare i permessi di gestione per l'account attuale.

Sezione Il mio account

Profilo utente

Qui è possibile modificare la password e l'e-mail dell'utente.