I maestri del web: gestire un’azienda tecnologica e insegnare a essere felici

Intervista David Henzel

Oggi siamo felici di condividere con voi una nuova intervista della nostra serie, questa volta con David Henzel, ex MaxCDN e attuale consulente di impresa. David è una di quelle rare persone che non hanno paura di fare grandi cambiamenti nelle loro vite. Con un enorme talento imprenditoriale, ha co-fondato la famosa compagnia tecnologica MaxCDN, si è trasferito dall'Europa agli Stati Uniti per sviluppare e far crescere la sua attività e, dopo averla venduta nel 2016, ha deciso di fare un'altra mossa significativa: stabilirsi a Bodrum, in Turchia, e iniziare totalmente da zero un nuovo progetto.

Alla Managing Happiness David insegna agli imprenditori come applicare pratiche commerciali alla loro vita personale. Gestisce anche un incredibile podcast che di recente ha visto come ospite Tenko Nikolov, il CEO di SiteGround.

David, in qualità di imprenditore seriale hai avviato diverse attività tecnologiche di successo. La più popolare è senza dubbio MaxCDN che hai venduto nel 2016. Ora, riflettendo sul tuo percorso, diresti che esiste una ricetta speciale per il successo e qual è eventualmente la tua?

David: È difficile riassumere in breve tutto quanto e soprattutto identificarlo con un’unica "ricetta". Se dovessi scegliere la cosa più importante, direi che tutto gira intorno al creare e fornire valore. Penso sempre a come poter creare valore per tutti quelli con cui lavoro. Il denaro è un effetto collaterale di questo, conseguenza dell’aver generato valore. Se trovi il modo di creare valore a tonnellate per le persone, finirai per diventare la persona più ricca in circolazione.

Tu gestivi un'azienda tecnologica di successo e vivevi a Los Angeles ma hai deciso di fare un grande cambiamento. Ora vivi in Turchia e stai lavorando a un progetto totalmente nuovo. Come mai hai preso questa decisione e per quale motivo hai iniziato un nuovo viaggio imprenditoriale?

David: È un'esperienza strettamente personale che mi ha portato su questa strada. A mia moglie Yurda è stato diagnosticato un cancro al seno qualche anno fa. Grazie a Dio oggi sta alla grande!! Questa esperienza mi ha portato a rivalutare tutto. Mi sono immaginato sdraiato sul letto di morte, guardando indietro alla mia vita. Volevo essere sicuro di spendere il tempo che ho a disposizione, in qualcosa che possa avere un impatto positivo nel mondo. Attualmente lavoro su diversi progetti. Tutti sono in linea con la mia missione, ovvero: aiutare le imprese e gli imprenditori a raggiungere un livello superiore.

Alla Managing Happiness insegni agli imprenditori come vivere una vita equilibrata applicando le pratiche commerciali alle loro relazioni personali. Potresti darci un esempio di un principio di business che le persone molto impegnate possono applicare alla loro vita?

David: Quello che ha avuto l'impatto più significativo sul mio matrimonio è stato scrivere i ruoli e le responsabilità nella nostra famiglia. Discutere di questo con mia moglie ha portato via l'80% di tutti gli attriti che abbiamo mai avuto nella nostra relazione. (Nda: Vi lascio QUI un video in inglese di David che spiega molto bene quanto sopra detto)

Nei tuoi discorsi parli di quanto sia importante per gli imprenditori e le imprese avere una visione chiara, una missione e una strategia di marketing ponderata. Quali sono i principi chiave che governano la strategia marketing di Managing Happiness?

David: Dal momento che Managing Happiness è un progetto nato dalla passione, e non qualcosa che deve dare da mangiare a me o ai miei collaboratori, la mia strategia di marketing è semplice. Ottengo visibilità tramite interviste e podcast popolari e ho anche dato vita al mio podcast personale su Managing Happiness. Oltre a questo, i programmi di affiliazione funzionano molto bene. (Nda: Per avere un’idea di come funziona un programma di affiliazione vi invito a fare un salto sul programma di SiteGround)

Ti definisci un "introverso in via di guarigione“. Cosa consiglieresti ai tuoi colleghi imprenditori, soprattutto a quelli introversi come te, che si sforzano di far crescere le loro aziende?

David: cerca di diventare estroverso il prima possibile! Essere introverso mi ha trattenuto molto nei primi anni della mia carriera imprenditoriale. Queste tre cose hanno fatto la differenza per me: ho iniziato ad andare a due eventi di networking a settimana e ho cominciato a parlare con il maggior numero possibile di estranei. Mi sono iscritto a Toast Masters (uno strumento utile per migliorare la capacità oratoria e sentirsi a proprio agio con il pubblico). Ho iniziato a parlare agli eventi.

Vuoi condividere con noi quali sono i piani futuri per i tuoi nuovi progetti? Sappiamo che stai lavorando a un libro, cos'altro puoi rivelare?

David: Non mi piace parlare di progetti non ancora “confezionati”. Ho tre progetti entusiasmanti in cantiere. Vi aggiornerò appena saranno pronti! Non avevo intenzione di farlo, ma alla fine sono tornato a pieno regime nel mondo degli affari.

Digital Marketing Strategist

Luca è un nativo digitale con la passione per il marketing! Rientra perfettamente nella fascia dei Millennials e si fa portavoce di un mondo che sta cambiando lanciandosi in sfide “markettare” che ci aiutano, attraverso i nuovi media, a essere sempre più presenti e vicini a tutti voi.

Risposta

* (Richiesto)